"Città dei mestieri" - il 18 Gennaio porte aperte alla sede (orario 18-20) | Nobile Contrada dell'Oca

Nobile contrada dell'Oca

“Città dei mestieri” – il 18 Gennaio porte aperte alla sede (orario 18-20)

“Città dei Mestieri: porte aperte al Saltarello”

 

il Laboratorio Comune di Scambio e Formazione, cuore di “Città dei Mestieri”, apre le porte ai popoli delle 17 Consorelle e a tutta la cittadinanza

SABATO 18 GENNAIO ORE 18-20

Vicolo del Saltarello, 2

Sarà benvenuto chi vorrà visitare gli spazi, di proprietà dell’Asp Città di Siena, che molti uomini e donne delle diverse Contrade hanno contribuito, con il loro lavoro volontario, a riqualificare secondo le finalità del progetto “Città dei Mestieri”.

“Il Saltarello”: un vero centro artigianale e culturale, un luogo di formazione, di incontro e di scambio di conoscenze ed esperienze dove recuperare, valorizzare e tramandare le competenze e le conoscenze relative agli antichi mestieri artigiani e di artigianato artistico cittadino, anche con finalità di sviluppo occupazionale. Qui le Contrade (Economi delle Contrade e Commissioni Solidarietà ) intendono organizzare varie attività e corsi di formazione per la manutenzione del proprio patrimonio artistico: sartoria, pittura, calzamaglia, lavorazione del cuoio ecc., consentendo anche un’attività di mutuo soccorso tra Contrade per questo settore.

L’auspicio di “Città dei Mestieri” è quello di  favorire la creazione di un sistema a rete che permetta la condivisione di informazioni e percorsi tra Contrade, e tra Contrade e istituzioni cittadine, consolidando la cultura dello scambio e del lavoro di squadra, contribuendo concretamente alla rinascita della nostra Città.

Un’ulteriore testimonianza della capacità propositiva, progettuale e realizzativa delle Contrade quali maggiori articolazioni sociali di Siena.

vedi anche